22451
post-template-default,single,single-post,postid-22451,single-format-standard,stockholm-core-1.2.1,select-theme-ver-5.2.1,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive
Alexandra Karlović - Napoli, Italia. 2014.

Pensiero
per l’italia

Ciao Bella, sta mattina mi sono alzata e ho pensato a te. Sentivo gli uccellini che stavano cantando, mi stupiva di non sentire l’areo che, al solito sento presto la mattina. Che piacere! Per un motivo che mi sfugge, i miei pensieri si sono affollati su di te.

Ho pensato a tutti i bellissimi posti dove ho avuto la fortuna di stare da te. Ieri, sulle rede sociale c’erano foto di Firenze vuota. Firenze, città dove ho imparato l’italiano e vissuto per tre mesi. Pensavo a come sarebbe bello, in tempi normali, di potere godere il silenzio cosi e di non dovere uscire fra una marea di turisti o non dovere fare tre ore di fila per entrare negli Uffizi o comprarsi un gelato.

Purtroppo queste città vuote, Italia vuota, segnalano che c’e qualcosa di sbagliato nell’aria. Ed’è cosi che mi sono messa a pensare a te, e negli ultimi tre anni …

Oggi si parla tanto di resilienza. Questa parola è diventata un buzz word ed è anche oggi il nome dell’operazione francese di lotta contra il Coronavirus. In psicologia, la resilienza viene definita come un concetto che indica la capacità di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà, di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza alienare la propria identità. (wikipedia).

Quanto sei resiliente Italia … pensa un po a tutto quello ch’è successo da te negli ultimi anni: i diversi terremoti (ho ancora le imagine di Amatrice in testa), il ponte di GenovaVenezia sotto acqua, e adesso come se non fosse sufficiente questo maledetto coronavirus!

Stavo pensando che magari gli Americani sono anche cosi resilienti perche sono figli di Italiani. Lo so, non tutti, ma possiamo considerare che gli Italiani sono originalmente una grande parte della popolazione americana e sicuramente di quella di New York. Cavolo, il Governatore di New York si chiama Andrew Cuomo ed è discendente di genitori di Tramonti e della Sicilia. E che leader che fa questo signore in questi tempi !

Quindi oggi, volevo scriverti un pensiero, a te, paese cosi resiliente, gente cosi resiliente, senza chi l’Europa sarebbe una orfana, anzi, il Mondo.

Nelle mie foto non sapevo quale scegliere: tutte sono belle perche tutti i posti sono belli. Poi ho visto quella di questa buonissima pizza Napoletana Cho ho mangiato nell’Antica Pizzeria Da Michele a Napoli. E ho pensato a tutto il simbolo che c’è dietro della pizza e della pizza Margherita: la bandiera italiana per il rosso dei pomodori, il bianco della mozzarella e il verde del basilico. Ma anche un simbolo planetario della cucina italiana e della tua identità.

Stai forte Italia! Vincerai, ne uscirai come l’hai sempre fatto, senza alienare la tua identità. O Bella ciao, Bella ciao, Bella ciao ciao ciao …

No Comments

Post a Comment